Nasce a Napoli il Centro di Referenza Nazionale sulla correlazione ambiente, uomo, animale

Con Decreto 28 maggio 2019 (Guri n. 199 del 26 agosto 2019) , il Ministero della salute istituisce il “Centro di referenza nazionale per l’analisi e lo studio di correlazione tra ambiente, animale e uomo” presso l’IZS del Mezzogiorno.

La decisione è stata presa a seguito di richiesta ufficiale da parte dell’IZS del Mezzogiorno dello scorso aprile, che ha maturato tale necessità soprattutto a seguito della pregressa esperienza di gestione di emergenze ambientali come quella della “Terra dei Fuochi” o quella della contaminazione di Diossine. Ciò ha accresciuto la consapevolezza del legame esistente tra ambiente, animale e uomo, e della necessità di implementare l’attività di ricerca e di monitoraggio di determinati fenomeni di inquinamento attraverso la valutazione degli effetti sulla salute animale e sulle produzioni agrozootecniche, al fine di definire azioni di prevenzione e di elaborare strategie atte alla riduzione del rischio sanitario dovuto all’esposizione ambientale in un’ottica «One health»

Il nuovo centro di referenza avrà il compito di conseguire risultati armonizzati su base nazionale nel campo della realizzazione di modelli di analisi e di gestione dell’inquinamento ambientale in ambito agrozootecnico, e fornire assistenza tecnico -scientifica e formativa al Ministero della Salute.

19-08-26 DECRETO 28 MAGGIO 2019 Istituzione centro referenza nazionale correlazione ambiente animale uomo

https://ascofarve.com/2019/08/27/nasce-a-napoli-il-centro-di-referenza-nazionale-sulla-correlazione-ambiente-uomo-animale/

Pin It on Pinterest