Silmo apre le porte al futuro

Fiere

Silmo apre le porte al futuro

Al via il Salone internazionale dell’ottica e occhialeria, dal 27 al 30 settembre, al Parco delle esposizioni a Paris Nord Villepinte. Le nomination dei prestigiosi premi Silmo d’Or.

Si alza il sipario sull’edizione 2019 di Silmo, che si preannuncia ricca di novità e sorprese, a cominciare dai circa 1000 espositori che coprono l’intero settore dell’occhialeria. Un salone a 360° con vocazione internazionale, che offre agli operatori l’opportunità di immergersi in modo diverso nel loro mondo. Uno dei punti di forza del salone resta la creatività, nell’offerta espositiva, in particolare nell’occhialeria, e nelle idee caratterizzanti le varie aree di Silmo Paris.
Tra le novità di questa edizione c’è l’Hackaton Silmo: per 24 ore, 5 squadre internazionali multidisciplinari composte da 5 persone sono invitate a immaginare il retail di domani. Aperto a professionisti nei settori della visione, della distribuzione, del merchandising, del design, delle scienze sociali, del marketing, della produzione, dell’ottica o di altri universi, questo evento ha l’obiettivo di fornire risposte stimolanti ai cambiamenti che si preannunciano nel settore.

Silmo Next è lo spazio dedicato al futuro dell’ottica, con conferenze tematiche sui mercati, corner di aziende innovative che anticipano i cambiamenti tecnologici, un luogo per gli scambi on live e interattivi per scoprire cosa trasformerà il settore dell’ottica-occhialeria, dei prodotti e servizi per la distribuzione.
Tra gli appuntamenti, è in programma, domenica 29 settembre alle 16 l’incontro dal titolo “L’ottico, una professione da valorizzare: presente e futuro nelle diverse realtà nazionali, alla ricerca di un linguaggio condiviso”, animato da Luisa Redaelli, architetto della comunicazione, insieme ad Alessandro Spiezia, ottico optometrista romano: una riflessione sull’identità che l’ottico professionista esprime e può esprimere nelle diverse situazioni nazionali, alla ricerca di un linguaggio condiviso dalla comunità. Partecipano Giuseppe Sicoli, presidente Adoo, l’ottico francese Philippe Majorczyk, membro fondatore del Collegio nazionale degli ottici di Francia, e l’ottico belga Ludovic Elens.
Non manca lo spazio dedicato alla formazione con Silmo Academy, quest’anno concentrata sul tema “rifrazione”, i suoi disturbi, la sua fisiologia, le soluzioni, le prescrizioni.
Infine, il Silmo d’Or, il premio all’innovazione giunto alla 26esima edizione. L’appuntamento è sabato 28 settembre presso il Pavillon d’Armenonville di Parigi.

Ottica Italiana è presente a Parigi per seguire l’edizione 2019 di Silmo e, nei giorni di fiera, viene distribuito, agli ingressi della fiera e nei punti informazione, il giornale Special Silmo, nei tradizionali due numeri di venerdì/sabato e domenica/lunedì.

Silmo d’Or – Le Nomination

Montature innovazione tecnologica
Dokomotto Lunetterie de France con “Collection nature”
Freisicht con “Avantgarde”
L’Amy con “McLaren super series”
L’Amy Technologies con “Hyperion”
Obe con “Space screws”

Bambini
Blanc … con “Ariane”
Caroline Abram con “Mini diva” – De Tete a Lunettes
Cogan con “Zoobug butterfly” – Mondottica
Ki et La con “Ours’on”
Opal con “Tartine & chocolat TC AA353”

Tendenze montature vista
Azzaro con “AZ30271” – Grosfilley
Chloe con “Bonnie CE2743” – Marchon
Maje con “MJ1023” – Mondottica
Marni con “ME2632” – Marchon
Victoria Beckham con “VB2106” – Marchon

Tendenze occhiali sole
Carrera con “Carrera Facer” – Safilo
Karl Lagerfeld con “KL309S” – Marchon
On Aura Tout Vu con “Bronze C01” -Tonysame
Sonia Rykiel con “Endless summer” – L’Amy
Victoria Beckham con “VB605S” – Marchon

Sport
Demetz con “Clip & Dive”
Julbo con “Rush”
Michaël Pachleitner Group con “Flow” – Red Bull Spect Eyewear
Safilo con “AttackMagMtb” – Smith

Visione

Contattologia
Coopervision con “Misight 1 day”
Johnson & Johnson Vision con “Acuvue Oasys with Transitions”

Lenti
Abeye con “Lexilens”
Essilor con “Essilor Eyezen Start”
Hoya con “Hoyalux Myself”
Novacel con “Variovid Volterra”
Transitions Optical con “Transitions Signature Gen8”

Materiale-Equipaggiamento
Bbgr con “Lumiz 100”
Essilor con “Eyeviz 300”
Nidek con “Ark-F”

Design montature vista
Aoyama Optical (Factory 900) con “RF-064”
Jacques Marie Mage con “Tristan”
Monogram Eyewear con “Mnso 010”
Special’eyes con “Drive” Collection Brett
Tarian con “Graphic”

Design occhiali sole
Caroline Abram con “Divine”
Ic! Berlin con “Bellevue”
Stealer con “Finger frame”
Nathalie Blanc Paris con “Maman”
Tarian con “Sacré Coeur”

Ipovisione
Axos con “Snow 12”
Eschenbach Optik con “Vario digital”
Voxiweb con “Voxione”

http://www.federottica.org/leggi.php?idcontenuti=1696

Pin It on Pinterest