Farmacista Comunale salva la vita ad un paziente

Comunicato stampa

Roma, 10 settembre 2020

E’ accaduto lo scorso 4 settembre alla Farmacia Comunale 3 di Campobasso, quando la direttrice Maria Carmela Di Stefano si è trovata di fronte un uomo in gravi condizioni di salute. Due punture di calabrone gli avevano causato una forte vasodilatazione, pressione bassissima, perdita della vista, crescente difficoltà respiratoria. Ad una prima immediata telefonata al Pronto Soccorso ne è seguita un’altra dopo pochi minuti, ma tutte le ambulanze cittadine erano impegnate e la prima disponibile stava coprendo 35 chilometri di distanza.

Leggi tutto

Vaccini antifluenzali e test sierologici: proficuo incontro al Ministero della salute

Comunicato Stampa

Il Ministero della salute proporrà alla Conferenza Stato-Regioni del 10 settembre prossimo una rimodulazione delle quote dei vaccini antinfluenzali acquisiti dalle Regioni, in modo da soddisfare tramite le farmacie anche la richiesta dei cittadini che, pur non rientrando tra i soggetti aventi diritto alla vaccinazione a carico del SSN, vorranno comunque vaccinarsi. Tale soluzione consentirà a cittadini che appartengono alla fascia attiva della popolazione di proteggersi dall’influenza stagionale e di evitarne il propagarsi nei luoghi di lavoro e di incontro, riducendo anche il rischio di una sovrapposizione dei sintomi influenzali con quelli del Covid-19, come richiesto universalmente dalla comunità medico-scientifica. In questo modo si ridurrà anche la pressione sulle strutture sanitarie pubbliche.

Leggi tutto

Disponibilità dei vaccini antinfluenzali nelle farmacie: positivo incontro al Ministero

Congiunto

Comunicato stampa congiunto

Roma, 1° settembre 2020.
Oggi a Roma la Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani, Federfarma e Assofarm hanno incontrato i rappresentanti del Ministero della Salute per discutere delle possibili criticità della prossima campagna vaccinale contro l’influenza. Come si ricorderà, le sigle sopra citate, avevano richiesto urgentemente questo incontro a seguito dell’impossibilità, comunicata dalle aziende produttrici, di rifornire di vaccini le farmacie attraverso le quali viene dispensato annualmente circa un milione di dosi. Questa possibile carenza è dovuta all’importante aumento delle richieste da parte delle Regioni, anche a seguito dell’ampliamento delle categorie a rischio (in particolare l’abbassamento dell’età da 65 a 60 anni).

Leggi tutto

Vaccini antinfluenzali, le Farmacie Comunali vogliono fare di più

Comunicato stampa

Roma, 31 agosto 2020

“La disponibilità del Ministero della Salute a coinvolgere le farmacie nella prossima campagna vaccinale antinfluenzale è un’occasione unica, dobbiamo stimolare il Governo a spingersi più avanti: come già accade in diversi altri paesi nord europei, dalla Francia all’Olanda, anche in Italia i farmacisti potrebbero somministrare direttamente i vaccini ai cittadini. Parallelamente a ciò, le farmacie potrebbero svolgere un ruolo fondamentale nella somministrazione dei test sierologici a tutti i cittadini italiani. La nostra presenza capillare su tutto il territorio italiano potrebbe offrire una copertura rapida ed efficace dei test che, lo sappiamo, sono lo strumento più efficace per mappare i soggetti asintomatici”. E’ questo il primo commento a caldo espresso dal presidente della Federazione italiana delle Farmacie Comunali Venanzio Gizzi, alla vigilia dell’incontro tra le rappresentanze delle farmacie territoriali e il Ministro Speranza.

Leggi tutto

DPC ampliata ai farmaci lettere b) e c) dell’art. 8 della legge 405/2001: occasione storica per il SSN

COMUNICATO STAMPA

Un contesto così propizio mancava da decenni. I mesi più bui della vicenda Covid hanno fatto drammaticamente emergere una necessità assoluta di sanità territoriale. Parlamento e Governo lo hanno compreso e stanno agendo di conseguenza”: questo il primo commento del presidente di Assofarm Venanzio Gizzi alla notizia dell’approvazione in Commissione Bilancio della Camera dei Deputati di una serie di emendamenti al DL Rilancio, che offrono la possibilità alle Regioni e alle Province Autonome di distribuire tramite le farmacie e con il meccanismo della “distribuzione per conto” i farmaci previsti dalle lettere b) e c) dell’art. 8 della legge 405/2001 che normalmente vengono distribuiti direttamente dalle strutture sanitarie pubbliche ai pazienti in assistenza domiciliare, residenziale e semiresidenziale e agli assistiti affetti da covid-19 in trattamento domiciliare.

Leggi tutto

Diretta vs. DPC: dall’emendamento Gemmato al rinnovo della Convenzione

COMUNICATO STAMPA

“L’emendamento dell’onorevole Gemmato al Dl Liquidità, lo abbiamo già detto subito dopo la sua approvazione, è un fatto importantissimo per la farmacia territoriale. Si tratta del primo atto istituzionale che argina gli effetti della legge 405/2001”. Con queste parole il segretario generale di Assofarm Francesco Schito ha aperto la diretta Facebook delle Farmacie Comunali che ha ospitato il segretario della XXII Commissione (affari sociali) della Camera on. Marcello Gemmato, l’economista dell’università di Pisa Franco Falorni, Il segretario generale di Cittadinanzattiva Antonio Gaudioso, il presidente di Assofarm Venanzio Gizzi.

Leggi tutto

Riforma Gemmato sulla diretta, una grande occasione

Comunicato stampa

“Siamo di fronte ad un provvedimento che finalmente, per la prima volta e per norma di legge, apre la strada, seppure in maniera temporanea, ad un fronte riformativo sul quale ASSOFARM e le Farmacie lavorano da anni ovvero la distribuzione della maggior parte dei farmaci per il tramite delle farmacie comunali e delle private convenzionate con il SSN”.

Leggi tutto

Donazione di EG ad Assofarm: in arrivo mascherine e gel disinfettanti per le farmacie comunali della Lombardia

22 aprile 2020 – Grazie a una generosa donazione effettuata da EG, azienda leader del segmento dei farmaci equivalenti, appartenente al Gruppo STADA, nei prossimi giorni anche i Farmacisti Comunali lombardi potranno beneficiare di una preziosa disponibilità di mascherine e gel disinfettanti, strumenti imprescindibili per continuare a operare con serenità, e garantire quindi ai cittadini un servizio indispensabile.

Leggi tutto

Cispel Toscana e Assofarm: da oggi gel igienizzante a basso costo

COMUNICATO STAMPA

“Nel momento della difficoltà  anche piccole iniziative, se fatte nell’interesse generale e all’insegna della collaborazione fra enti, possono innescare grandi cambiamenti: grazie ad un semplice atto amministrativo, da oggi cittadini, ospedali, associazioni di volontariato e pubbliche amministrazioni potranno disporre di gel disinfettanti di alta qualità e a costi bassissimi”: questa la soddisfazione espressa dal coordinatore della Commissione Farmacie di Confservizi Cispel Toscana e amministratore unico di Far.Com Pistoia Alessio Poli all’indomani dell’autorizzazione, da parte dell’Ufficio delle Dogane di Prato e Pistoia, all’acquisto di alcool puro (non denaturato) in esenzione di accisa per la produzione di gel disinfettante. Le prime autorizzazioni sono state concesse in Toscana (sui siti di Assofarm e di Cispel Toscana sono scaricabili i moduli per la domanda e la procedura operativa trasmessa dall’Agenzia delle dogane).

Leggi tutto

Deroga alle accise alcool uso alimentare, per le farmacie – Comunicato stampa Assofarm – Confservizi Cispel Toscana

COMUNICATO STAMPA ASSOFARM CONFSERVIZI CISPEL TOSCANA

 

Nell’attuale contesto di grave emergenza sanitaria legata alla pandemia del Covid-19, a causa della scarsità di materie prime molte farmacie non sono in grado di produrre i gel disinfettanti nei propri laboratori galenici. Uno degli ingredienti principali dei gel disinfettanti è l’alcool. Dopo molti confronti avvenuti sia livello regionale che nazionale sulla possibilità di utilizzo dell’alcool denaturato nelle preparazioni (da non applicare a cute lesa), la posizione istituzionale è stata chiarita da una circolare della Sifap del 26 Febbraio 2020, che all’ultimo capoverso recita: “.. In caso di irreperibilità presso i fornitori abituali di una sostanza, la FU “Sostanze per uso farmaceutico” (pag. 9, GU n. 129 del 6/6/2018, DM 17 maggio 2018) precisa: “Quando una sostanza per uso farmaceutico non descritta in una monografia individuale della Farmacopea viene usata in un prodotto medicinale preparato per le speciali esigenze di singoli pazienti, l’osservanza di quanto previsto dalle specifiche della presente monografia generale viene decisa alla luce di una valutazione di rischio che prende in considerazione sia il tipo di qualità disponibile della sostanza che il suo uso previsto”. Ad esempio è impiegabile una materia prima di qualità cosmetica o alimentare.”

Leggi tutto